Per chi convive già da diversi anni e desidera organizzare un matrimonio originale esiste una soluzione molto carina per quanto riguarda gli inviti: le partecipazioni figli che annunciano stanno riscuotendo un successo incredibile. Addio vecchie regole, ora sono i figli a comandare!

mamma e papa si sposano

L’originalità delle partecipazioni figli che annunciano

Tizio e Caia sono felici di annunciare il loro matrimonio…”

Che noia, sempre le stesse frasi, la stessa impostazione, le stesse noiose regole da seguire. Anche se esiste un vero e proprio galateo delle partecipazioni di matrimonio, non è assolutamente vietato creare degli inviti personalizzati e originali. Basta lasciare libera la fantasia, senza mai abbandonare del tutto i canoni della più raffinata eleganza, per ottenere un risultato impeccabile e un po’ fuori dagli schemi.

Non vogliamo parlarvi di come creare delle partecipazioni sui generis, ma restando sempre nella categoria delle soluzioni orginali, andare in una direzione ben precisa. Spesso si sente parlare di partecipazioni figli che annunciano il matrimonio di mamma e papà, ma cosa sono? Rispondiamo subito: il modo più carino per coinvolgere i piccoli di casa nell’ organizzazione del matrimonio. Non più solo due protagonisti, ma tre, quattro, cinque, sei…ma quanti figli avete?

Scherzi a parte, questa nuova tendenza sta cavalcando l’onda del successo e, con il fare di abile surfista, sta emozionando tantissimi spettatori. Questi ultimi sono proprio gli invitati, che trovano questo nuovo modo di annunciare l’importante unione davvero originale. C’è sempre chi nuota in direzione opposta, tenuto a galla dal salvagente delle tradizioni, ma non importa. È bellissimo coinvolgere i propri bambini in un giorno così importante per i genitori.

I tempi sono cambiati: mamma e papà si sposano!

Quante cose sono cambiate dal lontano… scegliete voi l’anno di riferimento, tanto i cambiamenti sono all’ordine del giorno. Prima erano i genitori ad annunciare il matrimonio dei figli; oggi sono i diretti interessati ad informare amici e parenti dell’imminenza del grande giorno. Due strade che corrono in direzioni opposte, ma che comunque portano alla stessa destinazione. Tra queste si trova anche un più piccolo sentiero, ancora non asfaltato, ma sempre più affollato. Non manca molto all’inizio dei lavori che trasfomarmeranno il piccolo sentiero delle partecipazioni figli che annunciano il matrimonio dei genitori in una grande autostrada a tre corsie.

I tempi sono davvero cambiati! In positivo o in negativo? Riuscite a trovare qualcosa che non va bene in un invito di matrimonio che vede coinvolti i più piccoli membri di una famiglia? No, è impossibile.

Le partecipazioni dei figli che annunciano non sono solo dei semplici inviti, ma uno degli strumenti che possono essere utilizzati per rendere ancor più solida l’unione della famiglia e…annunciarlo a tutti! Dire a tutti che mamma e papà si sposano è un gesto simpatico che farà sentire i figli, anche se in tenera età, come protagonisti della favola d’amore che stanno vivendo i genitori.

Partecipazioni figli che annunciano il matrimonio: come devono essere?

Solitamente si ricorre a tale soluzione quando i figli sono ancora piccoli. Quindi, la scelta della forma dell’invito, i colori e il contenuto (frasi e immagini) non possono che essere semplici. In che senso semplici? Facciamo un breve esempio: “mamma e papà si sposano…”, continuereste mai questa frase con qualche verso di difficile comprensione di un grande poeta del passato? No, appunto.

Se sono i figli ad annunciare il matrimonio, la partecipazione non può essere né classica, tantomeno troppo seria e complicata. In questo caso è necessario rompere gli schemi della tradizione, anzi disintegrarli. Niente immagini ricercate, ordine perfetto degli elementi e scritte super raffinate. In questi casi si deve cercare di ottenere uno stile divertente e grazioso. Sposini e figli stilizzati su un colorato sfondo e con vignette che permettono alle più piccole figure del quadretto di famiglia di annunciare, stampe che riprendono le passioni dei bambini e così via in un elenco che può diventare infinito. Semplicità e fantasia ai massimi livelli.

Un consiglio: evitate le foto di famiglia stampate nella parte centrale dell’invito. Non hanno niente a che fare con l’idea di partecipazione divertente e originale.