Il battesimo è un giorno indimenticabile per tutti i genitori. Ma non solo. Parenti, amici e familiari si riuniscono tutti insieme con affetto e amore per celebrare una nuova vita e rendergli omaggio, attraverso la “rigenerazione battesimale”.

Si tratta di un sacramento che apre l’accesso a tutti gli altri, quindi è molto importante e di conseguenza deve essere celebrato con tutti gli onori. Una volta scelta la data della funzione, si potrà finalmente pensare alla realizzazione a alla stampa degli Inviti Battesimo.

Nulla al caso!

Il giorno del Battesimo merita rispetto e dedizione. Il tempo che impiegheremo per progettare quest’evento, verrà sicuramente ripagato da tutti i sorrisi, le lacrime di gioia e dall’affetto degli invitati al grande evento.

Non si tratta solamente di un mero rito religioso, o di un pranzo con i parenti. C’è in gioco molto di più. Si parla infatti di emozioni e ricordi che dovranno rimanere vive nelle mente e nei cuori di tutti.

Per non lasciare nulla al caso e non dover improvvisare all’ultimo minuto è quindi buona norma organizzarsi in tempo. Il primo passo da fare? Scelta la data, pensate al progetto per gli Inviti Battesimo.

Dovranno racchiudere tutta la gioia e l’emozione che provate al pensiero di questo lieto evento. Gli inviti dovranno essere all’altezza non solo da un mero punto di vista estetico, ma dovranno diventare un ricordo indelebile per voi e tutti gli invitati. Quindi sotto con il progetto e occhio agli errori.

Contenuti e progetto grafico

Prima di tutto dovete pensare al baptism motif, cioè il filo conduttore che definisce tutto l’evento. Avete deciso per palloncini colorati, o fiorellini azzurri, piuttosto che animaletti dello zoo? Bene, tenendo bene a mente i pilastri sui quali si deve basare tutto il progetto, iniziate a pensare a come realizzare degli Inviti Battesimo degni di questo nome.

Ricordatevi che il “nome” dell’ultimo/a arrivato/a in casa, dovrà essere messo in evidenza. Ben chiaro al centro evidenziato da un bel font elegante, ma perfettamente leggibile da chiunque (ricordiamoci che non tutti hanno la vista di un falco!). Scegliamo poi un bel colore, magari vivace, perché alla fin fine si tratta di una festa! Inoltre non dimentichiamo i seguenti dati che non dovranno mancare:

– Nome/Cognome del bimbo/a

– Dichiarazione (Es: Annuncia il suo Battesimo; Ciao, mi chiamo “Nome” e vi annuncio il mio Battesimo che sarà celebrato…; “Nomi genitori”annunciamo il Battesimo di; ecc…)

– Nome/cognome mamma e papà

– Nome della Chiesa/Basilica/Pieve/ecc… Dove verrà celebrata la cerimonia

– Provincia, Data e ora della cerimonia

Inviti battesimo

Pensiamo a colori e usciamo “fuori dal coro”

Non parliamo certo del coro della chiesa o della famosa frase pubblicitaria della bevanda Chinotto, ma vogliamo solo invitarvi a pensare con la vostra testa e cercare di creare una personalizzazione unica.

Scegliete quindi un formato particolare e un colore adatto al festeggiato. Stampate Inviti Battesimo con immagini simboliche e rappresentative della nascita da celebrare. Il tocco di classe?

Una frase speciale che esprima, in poche ma intense parole, tutto l’amore e la gioia che questo/a nuovo/a arrivato/a vi ha dato.

Non fermiamoci al solito cartoncino colorato di azzurro per lui e rosa per lei. Cerchiamo di pensare a qualcosa che in futuro possiate far vedere con soddisfazione ai vostri figli per ricordarli quando ancora non potevano parlare.

Sul web potete trovare molte idee e spunti allettanti per arricchire con fantasia le vostre partecipazioni di Battesimo.

Partite da un’idea base e sviluppatela nel modo più originale. Siamo sicuri che potrete trovare tante idee originali su stampatoespedito.it, idee che vi aiuteranno a creare l’invito perfetto.

Un caro ricordo per tutti

Non realizzerete e stamperete dei meri cartoncini, ma veri e propri ricordi che ogni vostro invitato custodirà con amore e gelosia.